mercoledì 28 maggio 2008

Cinismo

Sto raggiungendo il cinismo politico totale. Il primo sintomo sono state le politiche, il cui risultato mi ha lasciato abbastanza imperturbabile, a differenza delle reazioni sgomente da parte di molte altre persone di sinistra; all'inizio ho giustificato la mia atarassia dicendo che non mi ero fatto illusioni riguardo alla possibilità di vittoria del PD (no, uolter, non mi avevi convinto) ed è impossibile disilludersi riguardo qualcosa in cui non si è mai creduto. Adesso, tuttavia, penso di avere avuto paura di entrambe le alternative (fosse stato possibile la vittoria di uno dei partiti minori, mi avrebbe spaventato alla stessa maniera); certo, uno dei due è meno peggio dell'altro, ma se poi va al governo e fa solo un po' meno danni, ed in più ho sulla coscienza il fatto di averlo votato... Questo non toglie che rivoterei, ed alla stessa maniera, ma non sento la mia condizione peggiorare sensibilmente. Il ruolo di opposizione, ad un polemico insoddisfatto come me, mi si addice, mi calza meglio: ovvio che con questo non intendo che la sinistra non può essere di governo, come paiono asserire molti, la mia è una pura considerazione personale, riferibile solo al particolare momento politico che viviamo nel nostro paese.
Nel post-voto, il secondo sintomo: indifferenza alle dichiarazioni di Berlusconi; certo, ho fatto del sarcasmo su quelle che mi parevano ridicole, ho diffidato dei buoni propositi e mi sono innervosito quando ho sentito le becere polemiche (più da parte della sua cricca, a dire il vero); però non ci ho mai rimuginato su troppo, come ho fatto in passato, le ho semplicemente archiviate nelle "Berlusconate", dicendomi che era tutto regolare, che non potevo aspettarmi diversamente.
La conferma in questi giorni: grande scandalo per l'emendamento anti-processo Mills, per il decreto salva-Rete4... Ma de che?
Ma davvero qualcuno aveva sperato che Silvio avesse tirato fuori il cuore d'oro dalla cassetta di sicurezza svizzera e si fosse convertito al buonismo, al fair play ed al disinteresse per il proprio tornaconto? No, nessuno ci può avere creduto, nè noi di sinistra abituati alle mascherate del caimano, nè Uolterueltroni, che buonista sì, ma mica fa politica da trent'anni fidandosi del prossimo suo, nè gli elettori di destra, che lo sanno che alla fine il capo cerca di risolversi i suoi problemi, ma lo accettano lo stesso perchè... non so perchè, ma lo fanno, non è che siano tutti convinti della buona fede (Acca', nisciuno è fesso!). Quindi perchè il clamore, l'indignazione, i titoli dei giornali? Non lo so, ma non mi interessa. E' il teatrino della politica, and the show must go on? E' che c'è ancora chi si appassona, indigna, e vuole che si sappia? Mah, alla fine, mi sembra che poco cambi. Tanto, la classe politica è quello che è, e il popolo di Grillo, per quanto più fresco, e vantante fra le sue fila persone di cui ho molta stima, mi lascia molto scettico. Potrei, come i vecchi del bar, dire che "tanto sono tutti uguali, rubano tutti alla stessa maniera", ma così mi sovviene De Gregori, che ne "La storia" diceva che questa frase era solo "un modo per convincerti a stare dentro casa, quando viene la sera"... ed è di oggi, questa notizia, in cui il cantautore si dice fiducioso che Berlusconi modernizzerà il paese... stiamo messi bene, se a modernizzare mettiamo un settantenne conservatore; a France', era meglio quando facevi il misantropo.
Quindi? Per ora, l'unica soluzione possibile mi sembra l'anarchia... Non l'anarchia delle bombe, della demolizione dello stato (con maschera di Guy Fawkes o senza), ma quella del pastore sardo: Che lo stato faccia quello che gli pare, basta che mi lasci in pace. Certo, pago le tasse, lavoro e rispetto le leggi, ma non mi scassate dicendomi che devo interessarmi della politica, del governo, che devo votare, che in democrazia il popolo è sovrano... non pigliatemi per il culo, insomma.
Lo so che non lo farò mai, sia perchè non è nel mio carattere, sia perchè non sono più i tempi, ormai non si può più prendere e andarsene dietro al gregge per qualche mese, campando per conto proprio, in isolamento forzato ma pure cercato: ormai anche i pastori a fine giornata prendono la macchina e tornano a casa a mangiare un piatto di pasta davanti alla tv.
E allora, continuerò a scocciarmi per la politica, e troverò altre cose per cui appassionarmi davvero. Adesso, per esempio, vado a cercare un sito che mi faccia l'esegesi dei testi degli Afterhours.

16 commenti:

Fuma ha detto...

E se riesci a spiegarmeli, i testi degli Afterauars, sarebbe cosa buona giusto. Per il resto è difficile darti torto.

Poros ha detto...

La vedo bigia... sia perchè sono ancora in alto mare per la mia comprensione, sia perchè difficilemente mi metto a spiegare testi, che mi sembra sempre di capirne solo una minima parte... altrimenti esaudirei i desideri dei ricercatori fissi mensili sul mio blog che arrivano cercando "spiegazione blasfemo de andrè" o simili... che poi, per me, c'è poco da spiegare in quella canzone...

ligeia ha detto...

cioè... gli afterhours! come mai un così grande passo? come? come? come? io ti lovvo sallo. gli afterhours :Q

opticalillusion ha detto...

tutto molto chiaro e illuminato, anche se ho la materia grigia in pappa e ci vedo doppio. solo che mi hai messo in crisi quando ho letto la parola 'esegenesi'
...
..
.
non sono così intelligente da arrivare a capire l'etrusco U_U
(si sono tornata! puoi scappare via urlando adesso)

Il Biondo ha detto...

...avevo sbagliato il commento sbagliandonome del posto (colpa tua)... volevo dire: perchè non ti ritiri un mese in meditazione a LIVIGNO??

(http://www.livigno.com/)

Poros ha detto...

@Ligeia: coincidenze multiple, che mi hanno fatto sentirli nominare un numero di volte sufficiente da incuriosirmi: per ora, però, mi hanno solo dato la sensazione che io sia troppo idiota per comprenderne i testi.

@Optical: gioisco per il tuo ritorno, e non ci fare troppo caso: colleziono parole desuete (anche questa lo è), e le uso ogni tanto (a volte a sproposito); esegesi, poi, l'ho scoperta ne "le beatitudini" di Rino Gaetano, quindi mi piace particolarmente.

@Biondo: Ma non era Lugano ;-P.

scacchino ha detto...

Quando ho letto la tua frase su De Gregori ho trasecolato. Poi, leggendo la dichiarazione, mi sono reso conto che esageravi. Dai, lui non si dice fiducioso, dice che spera. Più diplomatico di quanto io apprezzi, ma non ha saltato la barricata.

Nel merito, ti devo avvertire che il tuo non è affatto cinismo, bensì assuefazione. Il che è anche peggio Giova. Montanelli, sul finire dei suoi giorni ed alla vigilia del Maggio 2001, disse che riteneva Berlusconi uno di quei mali che bisogna contrarre per potersene poi garantire l'immunità. Si sbagliava, ci siamo invece abituati. Berlusconi è un'influenza stagionale tignosissima, di quelle che l'Italia pare gradire, perchè così può saltare qualche giorno di scuola. Beh, a fine anno si contano le assenze, e per quest'Italietta ignorante, ormai priva persino dello spirito di sacrificio che l'ha sorretta fino a trent'anni fa, c'è proprio aria di bocciatura.

Fabio ha detto...

Bè caro il mio Nanni, quando nessuno specchio da l'immagine di se che si vuole, non resta che spaccarli tutti e giocarsi direttamente la faccia.

Anche io detesto quanto te la nostra classe dirigente, vorrà dire che è ora che gli facciamo notare prima educatamente, e poi con i da te tanto amanti bastoni di leccio e quercia, che è ora si mettano da parte, che siamo noi i "grandi" adesso, che se ne vadano in pensione, i soldi se li son presi che non sperino troppo nei ringraziamenti.

Per quanto riguarda gli afterhours, non ti affaticare troppo, qualsiasi cosa venga dopo "Hai paura del buio?" è masturbazione mentale, quella si da vietare... "come sono bello e intelligente, adorate pecoroni"...

Poros ha detto...

@scacchino: certo, che non ha saltato la barricata, anche se volesse, sarebbe per lui molto controproducente... solo che queste sue dichiarazioni velttroniane mi fanno un po' di orticaria (me ne ricordo un'altra pro-suv, di qualche tempo fa). Sì, esagero, soprattuto perchè questo blog è la valvola di sfogo per i picchi di indignazione (o rassegnazione, o rabbia...), e quindi non è rappresentativo della media dei miei stati d'animo; c'è da dire che non so da chi sperare la bocciatura... Se ti riferisci alla CE, tempo che, come si usa fare in Italia, si preferisca cambiare l'insegnante che boccia il figlio, piuttosto che tirare fuori il battipanni.

@Fabio: Il problema è che un partito io non sono in grado di fondarlo... ho problemi addirittura ad aprire una partita iva!

Anonimo ha detto...

Qua potresti trovare una risposta
http://www.greenwich-village.it/2007/02/27/manuel-agnelli-e-autistico-ma-nessuno-lo-sa/

Poros ha detto...

Quel post spiega molte cose, ma non sugli Afterhours (anche se mi ha fatto rotolare dal ridere). Attendo commento di Ligeia, a riguardo... ihihihihih.

ligeia ha detto...

tz! green non capisce un cazzo degli afterhours e gliel' ho già detto.
agnelli è tanto autistico quanto lui è limpido e non pomposo nei suoi post.
e se vogliamo poi dirla tutta parecchi artisti soffrivano di autismo vedi il filosofo Ludwig Wittgenstein che penso green possa conoscere solo se fa una ricerca su google, se poi vogliamo andare a vedere quelli più celebri ti posso menzionare Michelangelo.
che poi non vedo perchè per offendere l' estruo di agnelli lo si debba paragonare agli autistici, è offensivo direi e gratuito.
ripeto, manuel a volte è limpido a volte no, quando non lo è evidentemente è perchè scrive cose che per lui hanno un senso assaporando visioni e stati d' animo estemporanei; il 90% di quello che scrivo io ha un senso solo per me e la gente legge e commenta, idem per manuel, la gente lo compra e lo ascolta.
ognuno ci vede il belino che vuole in sintesi.
a me sta bene così, a chi non piace ciccia, il mondo è bello perchè è vario; a me non piace tanta roba ma non butto merda su fabri fibra e chi lo ascolta o lo paragono a un cerebroleso.

kathy ha detto...

io mi sono un filo stancata..il sito lo hai trovato?

Poros ha detto...

@Ligeia: dai, tranquilla, capita...

@kathy: macchè. Sto utilizzando il sistema "ascolto ripetitivo continuato fino a tarda notte". Non ci ho ancora capito nulla, ma i vicini cominciano ad odiarmi.

ligeia ha detto...

non mi sono scordata eh! il cell si è messo a bippare per ricordarmi il compleanno ma lavoravo T_T scusami... auguronissiiiiiiiiiiimi :-******

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e