lunedì 11 agosto 2008

Next generation

Oggi, allo studio veterinario:
Entra un cliente che la titolare lo conosce: è già venuto nei giorni scorsi e deve solo saldare (ha annunciato il suo arrivo con una telefonata, così la "capa" ha avuto modo di descrivermi il tipo: fondamentalmente, un rompicoglioni).
C'è poca gente (è orario di mare), così, dopo il saldo, si mette a parlare del più e del meno con la collega, mentre io, occupato in altre faccende, ascolto distrattamente.
Pian piano la mia attenzione cresce, quando mi accorgo che l'omino parla di politica, trascrivo due osservazioni.
"Eh, questi ultimi due anni sono stati difficili, ma adesso si comincia a vedere la luce";
"Certo, lei deve essere della parte opposta..." - sguardo interrogativo della titolare - "Beh, col suo cognome..." (N.B. La collega porta il cognome più diffuso in Italia).
Durante il discorso, guardo il figlio del forzitaliota, un bimbo di 6-7 anni, che si cura solo di accarezzare il cane lì presente. Mi viene da pensare: ma tu, così giovane ed ingenuo, ancora non mischiato con la politica e le altre faccende "serie" di questo mondo, cosa diverrai da grande? Sarai plasmato e forgiato dalle idee paterne, oppure, magari solo per ribellione, deciderai di passare la barricata? Sarà un capriccio, o una presa di coscienza, che decideranno del tuo futuro politico, e non solo?
Al momento di andare via, il padre si alza e fa, al bambino:
"Andiamo a casa, Silvio"
Mio sguardo, compassionevole: qualunque cosa accada, il suo destino è segnato.

9 commenti:

ni ha detto...

perla rara...




... pirla diffuso :(

Fuma ha detto...

Mi spiace per il piccolo Silvio...

opticalillusion ha detto...

O_O quel bambino appena capirà il perchè del proprio nome probabilmente si butterà sotto un treno. oppure butterà sotto un treno il padre. francamente spero nella seconda.

Poros ha detto...

Oppure, magari diventerà un fervente sostenitore del Pdl, o qualunque ci sia di equivalente, e sarà fiero di ciò...
Il pessimismo, come la pioggia, è nell'aria...

scacchino ha detto...

Homen nomen? Amen!

f.mo ha detto...

mia cugina è comunista per contrapposizione ai genitori che son fasci.
non disperare per silvio, c' è sempre la possibilità che odi il padre e si fccia rasta

op ha detto...

ma qui aggiornare di tanto in tanto?
ho capito lo sconforto assoluto per aver visto il piccolo silvio (che ribrezzo questo nome) ma su con la vita!

opticalillusion ha detto...

ps: quella del commento sopra sono io U_U

Poros ha detto...

Mah, mica per il singolo episodio... Come diceva quello, son tempi bastardi, in cui si sommano la fine dell'estate, questa settimana di lavoro intenso, l'aver finito "Il cacciatore di aquiloni" (Che tristezza! E che delusione!), e altri piccoli dolori (come diceva un altro)... Ah, e poi mi sono intrippato su facebook con alcuni giochini... ^_^''''