martedì 22 gennaio 2008

Status symbol

Si sa, la nostra è una società basata sul potere e sui suoi simboli. Il cittadino medio impara, fin da piccolo, a riconoscere i potenti, vuoi per ammirarli, vuoi per adularli, vuoi per disprezzarli, oppure per tutti e tre gli scopi.
Il potere viene riconosciuto tramite i mille segni che lo caratterizzano, alcuni semplicistici (l'auto blu, l'ingresso riservato), altri più sottili (l'abito firmato, la penna d'oro nel taschino); a volte possono essere semplici comportamenti: la sfrontatezza nel passare una fila, la fretta di chi ha cose "più importanti" da fare.
E questo vale ed è riconosciuto da tutti, fin dalla più tenera età; non importa se poi si passa a identificare tale sfoggio di "stemmi" con l'arroganza e la prevaricazione, provando disgusto alla loro visione; infatti si continuerà a riconoscerli, anche solo per diprezzarli.
Tutto ciò per dire che adesso anch'io, volente o nolente, faccio parte di un èlite, ed ho il mio status symbol:

Il timbro autoinchiostrante per fare le ricette!
Si aspetta per il permesso "veterinario in visita domiciliare" utile a schivare le multe per divieto di sosta. ;-P

9 commenti:

Anonimo ha detto...

Allora hai finito l'iter, ora sei anche tu uno "nell'albo!":D Sapevo che prima o poi avresti saltato la barricata!!!:D
Scherzo, quindi ora sei ufficialmente medico veterinario?

Congratulazioni!

Edson Arantes do Nascimento ha detto...

Non ero io...Ma hai anche la carta intestata?

Poros ha detto...

Ecco, io non ci capisco più niente...
Chi siamo? Dove andiamo? Ma, sopratutto: chi siete?
counque:
Anonimo: In realtà ero già veterinario, ma adesso ho i mezzi per pavoneggiarmene...

Pelè: no, niente ricettario, per ora, tanto posso fare poche ricette, senza partita iva... si aspetta di avere locale stabile, per quel passo...

Fabio ha detto...

Anonimo = Fabio.
So che eri veterinario, ma con il timbro e la tessera dell'albo ora sei pronto ai salotti buoni:D

Poros ha detto...

Ehm... a dire il vero la tessera ancora non me l'hanno spedita... fra poco vado a prendermela di persona (insieme al permesso sopracitato).
La polemica su anonimo è dovuta principalmente a bvuno, che rompe il cazzo più di un mastella al governo cambiando nick ad ogni commento...

ligeia ha detto...

veterinario? benissimoooooooooo...
io avevo superato i quiz ma poi ho optato per legge. gravissimo errore.

Poros ha detto...

Dipende dai punti di vista... Dopo la laurea, ho avuto modo di chiedermi se non avrei fatto meglio ad iscrivermi ad ingegneria... Mah, in fondo, l'importante è impegnarsi in quello che si fa.
Per quanto poco possa servire un veterinario, sono a tua disposizione.

Ligeia ha detto...

bene bene. Per l' appunto. C' ho il cane che si morde a sangue sul petto. S' è escoriato in maniera inverosimile. Gli ho dato 15 giorni di antibiotici e certe pasticche per il prurito (se vuoi poi spulcio nel cassettino delle medicine delle bestiole e ti dico i nomi delle medicine)ma il problema persiste. Assodato che non è per le pulci visto che gli metto le pippette di baigon una volta al mese che cazz è? O_o mi sta venendo l' atroce dubbio che me l' abbia trasmessa lui sta mia dermatite... o forse è il contrario O_o mah. Casa è una clinica veterinaria -.-

Poros ha detto...

Ok, se non ti dispiace ti rispondo in privato, che così, quando dimostrerò la mia ignoranza come veterinario, almeno non sarà con umiliazione pubblica... ;-P