mercoledì 16 aprile 2008

Opposizione

Impressioni post voto: molte, e confuse.
Innanzi tutto, sono stupito e rattristato dalla scomparsa di un partito di sinistra. A parte che l'ho votato diverse volte, comprese le ultime elezioni, a parte che spesso i leader della sinistra arcobaleno mi suscitassero una profonda antipatia, vuoi per il loro elitaristmo ideologico, vuoi per le teorie utopistiche e senza contatti con la realtà, sono comunque convinto che una forza di sinistra, senza centrismi e con minor tendenza al compromesso, sia necessaria in un paese dove resta nell'ala progressista del parlamento solo un partito che tende sempre di più a schiacciarsi al centro. Parimenti, mi indispettisce non poco la tendenza di una parte del PD di addossare la loro sconfitta alla stessa sinistra arcobaleno: mi sembra scorretto (anche ad aggiungere il 3% ottenuto dall SA al PD, non sarebbe cambiato un granchè), e diventa ridicolo quando si cerca, come fa ad esempio la vignetta di Ellekappa su Repubblica di oggi, di incolpare la gauche della caduta del governo: caduta che, come non mi stancherò mai di ripetere, è stata determinata dall'udeur e dai diniani, che mica erano un commandos di brigatisti travestiti.
Comunque, la vittoria di Berlusconi (o, come dice Uolter, colui-che-non-deve-essere-nominato) non è certo inattesa, ed anche se il PD ha instillato in molti la speranza che fosse possibile per loro se non vincere, almeno non subire una disfatta, non posso dirmi amaramente deluso: sarà che comunque non ci credevo, sarà che le scorse elezioni mi avevano davvero causato un senso di disperata prostrazione, che al confronto oggi sto quasi bene (sarà la primavera o il fatto che mi sono strafatto di cappuccino e biscotti, stamattina).
Insomma, ci ripuppiamo il Berlusca per altri cinque anni, salvo grosse sorprese (non politiche, che sono altmente improbabili, ma piuttosto naturali, che 72 anni non sono pochi), e pazienza, vedremo che altro farà: io sono già alla mia postazione da oppositore: posizione facile da tenere, sia in generale, perchè criticare è più semplice che approvare (specie se devi approvare, tipo, Mastella), sia in particolare per la mia vocazione alla polemica, nel bene o nel male.
Infine: prime impressioni per il nuovo premier: ha subito dichiarato le prime inziative del suo nuovo governo:
1)Il primo cdm lo terremo a Napoli (reazione dei Napoletani: guardate che l'emergenza spazzatura è che ne abbiamo troppa, non occorre che ne portiate dell'altra!).
2)Abolizione dell'ici: primo pensiero mio: "Speriamo non lo faccia, che è la volta buona che bisogna vendere la Sardegna per ripianare il bilancio"; poi ho scoperto che intende solo quella sulla prima casa (mi era sfuggito, in campagna elettorale, sarò stato disattento), e allora la domanda che mi sono posto è stata un'altra: ma non l'aveva già fatto Prodi, con la sua ultima finanziaria (me lo ricordo bene, la classificai nelle "imbarazzanti iniziative di un governo uscente per recuperare consensi a scapito di coerenza e ragionevolezza")? Sono andato a ricontrollare ed in effetti, sarebbe così. Si parla di riduzione, in realtà, visto che è limitata dal reddito (50.000 euro annui) e c'è comunque un massimale fisso; inoltre sono escluse le abitazioni di lusso. Il risultato è, comunque, che ad esempio la mia casa è quasi sicuramente esente (aspetto i bollettini a Giugno, per la conferma ufficiale), come il 35-40% degli immobili. Al di là delle motivazioni alla base dell'uscente governo, quindi, ci troviamo di fronte ad una "tassa sulle successioni 2": Berlusconi dichiara di togliere una tassa contro gli italiani, omettendo che tale tassa colpisce solo una fascia di redditto classificabile sicuramente come elevata, mentre per gli altri non c'era più. Sarò uno condizionato dalla vecchia propaganda comunista, ma il togliere le tasse alle persone con reddito elevato, non mi sembra un priorità...
3)Bonus bebè: niente da dire, se verrà fatto con intelligenza... sempre che Tremonti, appena entrato al ministero dell'economia, non gridi "Povca puttana, ma qui c'è un altvo buco! Comunisti bastavdi!"

11 commenti:

kikka ha detto...

tvemonti...santo cielo...e bonaiuti, il "portavoce di berlusconi"...portavoce? perchè, non parla abbastanza? comunque hai ragione, siamo nati per lottare, quindi forza: tutti a figliare!

ni ha detto...

Sarò uno condizionato dalla vecchia propaganda comunista, ma il togliere le tasse alle persone con reddito elevato, non mi sembra un priorità...

Non capisci davvero l'importanza di tale legge???? Ma come???

guarda che sennò poi Loro devono pagare le tasse!!! eh!
Non solo: come farà ad intestare a figli cugini e parenti i vari ecomostri-villoni sottodimensionati al catasto??
Dopo la strenna del condono edilizio e quella dell'indulto ora dovrà pur detassarseli no???


Io frattanto sto per dichiararmi disoccupato a tutti gli effetti e coi miei genitori intesteremo uno spicchio di casa a testa (anche se non mi lusinga abbiano detto che a me spetterà il cesso... ^_^) così da non pagare tasse.
Ah! dimenticavo: mi sono messo incinto già tre volte ed aspetto di nascermi così da potermi registrare all'anagrafe prendendo il mio dolce contributo.

Anonimo ha detto...

Dopo diventa presidente della repubblica...ciao bel gangillo

ligeia ha detto...

http://it.youtube.com/watch?v=iExg3BTudC8

anche a te lo stesso link

fabio ha detto...

Saro' polemico, ma se non avessero portato gente come turigliatto in parlamento, il governo, pessimo, ma migliore del berluscazzo, ci sarebbe ancora....

Poros ha detto...

@kikka: Povca puttana! ;-P

@nico: Tu si che hai capito tutto. U_U

@anonimo: il prossimo capo dello stato sarà eletto, salvo problemi con Napolitano (che non mi auguro) a maggio 2013, le prossime politiche, salvo anticipazioni, saranno ad aprile 2013... posso avere speranza a lungo termine?

@Ligeia: thanks, :-D

@Fabio: io sono più polemico di te, e ribadisco: Turigliatto e Rossi non causarono le elezioni, e furonp cacciati dal partito subito dopo la loro bella azione (che ho già commentato, se vai a vedere): Vorrei solo che si riservasse più astio a Mastella e Dini, che alla sinistra arcobaleno, la quale mi sembra sia stata designata come capro espiatorio dal PD.

Il Biondo ha detto...

io invece vorrei proprio fare una chiacchierata con qualcuna delle 65 persone di Massa Marittima che hanno votato "Lega nord"... :S

[Fonte: www.corriere.it]

scacchino ha detto...

Tremonti dovrà dire che c'è un buco, per il semplice fatto che il buco c'è, e sono dati dell'ex ministero del tesoro, non della destra. Altro che tesoretto. Persino sul rigore sono riusciti a deludermi.

Poros ha detto...

@biondo: come se non sapessimo che uno sei te...

@scacchino: quello non vale, era dichiarato in campagna elettorale, cioè mentre si facevano tutte le promesse; per non mentenerle ne serve un altro, oppure lo stesso, ma più grande.

Wireless ha detto...

Hello. This post is likeable, and your blog is very interesting, congratulations :-). I will add in my blogroll =). If possible gives a last there on my blog, it is about the Wireless, I hope you enjoy. The address is http://wireless-brasil.blogspot.com. A hug.

Fabio ha detto...

Cacciati dal partito non significa cacciati dal parlamento. A dio piacendo nessuna segreteria di partito ha questo potere. Di atto turigliatto e rosi son passati all'opposizione, due senatori in meno... e alla prova del nove hanno contato.